Biografia

Gaetano Armao graduated with honors from University of Palermo in 1985, specializes with honors on financial intermediation jurisprudence at the University of Ferrara in 1988, attended the european community and internal public law doctorate at the University of Palermo. Assistant Professor of administrative law at the Political Science faculty of University of Palermo in 1992 and visiting scholar at the Institute of Advanced Legal Studies of London in 1993.
From 1996 he teaches administrative law and public accounting at the University of Palermo and economics public law at the University Mercatorum. He is a fellow member of the Society of Advanced Legal Studies at the University of London.
Court of Cassation attorney with offices in Palermo and Rome, has been and expert consultant for the European Council and consultant for national and regional governments end for the Parliamentary Antimafia Commission.
He has also been vice chairman of Massimo Theatre Foundation of Palermo from 2002 to 2005, regional ministry of Cultural Heritage in 2010 and regional ministry of Economy and Treasury for the Sicilian Government up till 2012, attending the Italian Regions Conference, the State-Regions Conference, the Economic Programming Committee and the State Ministry Cabinet also representing Sicilian Government.
Member of the Guarantor’s Committee for the 150^ Anniversary of Italian Republic in 2011, he has been a member of the national permanent conference for the public finance coordination committee. Since 2010 President of sicilian Unesco Commission and of Sicilian Open Government association.
He has published more than eighty essays on administrative law, regional law and public contracts law, and published essays on “Judicial system of lyric and symphonic foundations”, Turin, 2008, “The compensation connected to the performance on the public sector: legislative solutions and administrative path’s cases”, Palermo 2008, ” Fulfillment of differentiated autonomy of sicilian government”, Naples, 2013. He also edited the publication of “Fiscal Federalism and equalization: the autonomy of responsibility”, Rome 2013 and ” New accomplishment rules for credit and savings in Sicily”, Turin 2014.

– Nato a Palermo il 14 gennaio 1962.
– 1980 (luglio) Consegue la maturità scientifica con il massimo dei voti presso il Liceo “Gonzaga” di Palermo.
– 1985 (marzo) Consegue laurea in Giurisprudenza nell’Università di Palermo con il massimo dei voti e la lode discutendo una tesi in diritto civile.
– 1986-88 Frequenta la Scuola di specializzazione in diritto ed economia della banca dell’Università di Ferrara, a tal fine, a seguito di concorso per titoli, ottiene una borsa di studio della Fondazione “L.Chiazzese” della Sicilcassa.
– 1988 (dicembre) Consegue il diploma di specializzazione, con il massimo dei voti e la lode, discutendo una tesi, ritenuta meritevole di pubblicazione, su “Il Fondo interbancario di tutela dei depositanti”.
– 1988 Consegue l’abilitazione all’esercizio della professione di procuratore legale presso la Corte d’Appello di Palermo (secondo in graduatoria). Dal 2000 è abilitato al patrocinio presso le giurisdizioni superiori e la Suprema Corte di cassazione.
– 1991-92 Frequenta, dopo esservi stato ammesso con il massimo dei voti da una Commissione presieduta dal Prof. Tizzano, il dottorato di ricerca in “Diritto comunitario
– Diritto interno: fonti, organizzazione, attività”, presso il Dipartimento di diritto pubblico dell’Università di Palermo.
– 1992 E’ vincitore del concorso ad un posto di ricercatore di diritto amministrativo presso la facoltà di Scienze politiche dell’Università di Palermo (Commissione presieduta dal Prof. S. Cassese), superando nel 1996 il giudizio di conferma.
– 1993-1994 Svolge un periodo di ricerca presso la London School of Economics and Political Science-Law Department e l’Institute of Advanced Legal Studies-University of London come visiting scholar; nell’estate del 1998 svolge un periodo di ricerca presso la Harward Law School di Boston.
– 1994 E’ ammesso tra i Friends dell’Institute of Advanced Legal Studies-University of London ed all’International Centre for Public Law dell’Università di Londra in rappresentanza del Dipartimento di diritto pubblico dell’Università di Palermo. E’ ammesso tra i Fellow della Society of Advanced Legal Studies della Univerity of London e nel 1995 (ottobre) diviene socio dell’Institut International des Sciences Administratives- Sez. Italiana
– 1996-2009 E’ docente Diritto amministrativo, Diritto pubblico dell’economia, Diritto regionale e degli enti locali e Contabilità di Stato presso la Facoltà di Scienze politiche dell’Università degli Studi di Palermo, nonché presso la Scuola di specializzazione in diritto delle Regioni e degli Enti locali e presso l’Università degli studi ‘Kore’ di Enna.
– 1996-2008 E’ docente ordinario di diritto pubblico nel Master Euromediterraneo del CERISDI di Palermo.
– 1999-2008 E’ docente della Fondazione Istituto G. Tagliacarne per le discipline pubblicistiche e (dal 2005) per Confservizi nel corso per dirigenti delle amministrazioni locali dell’est Europa.
– 2001 E’ nominato Consigliere giuridico del Commissario straordinario del Comune, Prof. G. Serio (già presidente della V sezione del Consiglio di Stato e del Consiglio di Giustizia amministrativa per la Regione siciliana), nonché del Presidente della Regione per il quale segue, tra l’altro, l’incorporazione del Banco di Sicilia S.p.A. nel Gruppo Capitalia. Dal dicembre del medesimo anno sino al 2002 è Consigliere giuridico del sindaco di Palermo;
– 2002-2005 E’ nominato dal Ministro dei beni e le attività culturali componente del C.d.A. della Fondazione Teatro Massimo di Palermo ed eletto Vicepresidente; è stato altresì responsabile nazionale del settore Teatri di Federculture per la quale ha coordinato il gruppo di lavoro sulla riforma della normativa dello spettacolo.
– 2002-2006 E’ esperto del Consiglio d’Europa per le questioni relative alle riforme dell’ordinamento locale dei Paesi dell’Europa dell’Est (segue le riforme amministrative in
Romania, Lituania, Moldavia, Bosnia etc).
– 2002-2006 E’ chiamato come Consigliere giuridico dal Ministro per gli affari regionali e dal Vice-ministro dell’Economia, poi Ministro per lo Sviluppo e la coesione territoriale.
– 2005-2008 E’ Consulente della Commissione parlamentare di inchiesta sul fenomeno della criminalità organizzata mafiosa per il settore degli appalti (rinnovato nel 2007).
– 2005-2007 E’ coordinatore della Struttura centrale di supporto all’Organo di missione della Presidenza del Consiglio dei Ministri Pari opportunità delle Regioni d’Europa (PORE), per il quale è stato relatore al Forum della P.A. 2005 e 2006.
– 2007 E’ consulente del Presidente della Commissione Lavori pubblici e Territorio dell’Assemblea regionale siciliana per la riforma della disciplina degli appalti
– 2008-2009 E’ nominato consulente del Ministro dei beni e le attività culturali per la riforma dello spettacolo dal vivo.
– 2009 Da giugno è componente del Governo regionale siciliano nel quale assume la carica di Assessore alla Presidenza con delega alla Protezione Civile ed alla Programmazione, é posto in aspettativa dall’Università di Palermo. E’ stato, ad interim, nel mese di luglio, anche Assessore ai Beni Culturali ed alla Pubblica Istruzione e diviene Coordinatore della Commissione “Affari Istituzionali” della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, per la quale segue la normativa sul federalismo fiscale.
– 2010 Da gennaio assume la delega per i Beni Culturali e dell’Identità Siciliana, ha coordinato le celebrazioni dei 150 anni dalla spedizione dei Mille accogliendo il Presidente della Repubblica per la visita dell’11.3.2010. E’ nominato, in rappresentanza delle Regioni italiane, componente del Comitato nazionale dei Garanti per il 150° anniversario dell’Unità d’Italia, presieduto dal Prof. G Amato. Nell’agosto 2010 ha guidato la delegazione regionale per la partecipazione della Regione Siciliana all’Expo di Shanghai e le delegazioni regionali per incontri con autorità politiche e finanziarie cinesi e giapponesi; gli – 2010 Da ottobre è stato riconfermato componente del Governo regionale assumendo la carica di Assessore per l’Economia, con delega alla Programmazione. E’ delegato dal Presidente della Regione alla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome ed alla Conferenza Stato-Regioni e componente della Commissione “Affari finanziari”, diviene Presidente del Comitato regionale siciliano per il Microcredito.
– 2012 E’ presidente della Fondazione Patrimonio Unesco Sicilia.
-2012 E’ componente del Comitato scientifico delle ‘Giornate dell’Economia’, celebrate annualmente, della Fondazione Curella
– 2012 E’ nominato commendatore al Merito Melitense
– 2013 E’ professore aggregato di Diritto amministrativo europeo e di Diritto amministrativo comparato presso la Facoltà di Scienze politiche dell’Università di Palermo ed incaricato di Diritto pubblico dell’Economia nell’Universitas Mercatorum di Roma, nonché delegato del Preside della Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Palermo per le questioni giuridiche.
– 2013 E’ membro della Arciconfraternità di Santa Maria Odigitria dei Siciliani in Roma.
– E’ nominato consigliere giuridico della Fondazione Italia – USA.
– 2015 E’ nominato componente del Comitato Scientifico della Fondazione Curella.

Partecipazione a commissioni ed organismi e collaborazioni esterne svolte:

– 1990-94 E’ nominato componente-esperto della Commissione per la riforma della normativa regionale in materia di credito e risparmio e delle relative norma di attuazione presieduta dal Prof. V.Onida, e della Commissione scientifica per la celebrazione della Conferenza regionale sul credito in Sicilia presso l’Assessorato regionale al Bilancio e le Finanze.
– 1991-2004 E’ nominato componente del Comitato di redazione della Rivista Autonomie e diritto, e successivamente di Nuove autonomie entrambe dirette dal Prof. F. Teresi, e del Comitato scientifico della Rivista “Sicilia Impresa”, dell’Assindustria di Palermo nonché della Rivista dell’ARPA-Sicilia “Arpaview””e nel Comitato scientifico della Rivista della Fondazione Liberal, diretta dall’On. Ferdinando Adornato.
– 1996 Diviene Vicepresidente del Centro italiano studi amministrativi (CISA) – Sez. siciliana ed è chiamato a far parte del Comitato tecnico-scientifico sull’attuazione della l.n. 580 del 1993 dall’Unione nazionale delle Camere di commercio (Unioncamere), e del Comitato scientifico del Consorzio “Trapani sviluppo” (ente gestore dei patti territoriali della Prov. di Trapani)
– 1997 E’ cooptato nel Consiglio di amministrazione della Banca di credito cooperativo “Don Rizzo” di Alcamo (TP) e nominato consulente per la regolazione del Project financing dell’Assessore regionale ai LL.PP. E’ eletto dall’Assemblea regionale siciliana componente del Comitato regionale di controllo – sez. provinciale di Trapani nel quale opera sino al 2000.
– 1998 E’ nominato consulente dell’Assessore regionale per gli enti locali per la riforma dell’ordinamento delle autonomie locali, nonché consulente giuridico del Presidente della Provincia regionale di Palermo e del Sindaco di Cefalù.
– 1999 E’ designato dal Comitato di Presidenza dell’Unioncamere componente della Commissione nazionale di studio sulla conciliazione, presieduta dal Prof. Avv. Alpa, e del
Comitato di valutazione degli statuti delle Camere di commercio italiane, presieduta dal Prof. D’Atena.
– 2000 E’ nominato Consulente giuridico dell’Assessore regionale ai LL.PP. per la stesura del disegno di legge per la riforma della disciplina regionale in materia di appalti. E’ chiamato dalla Presidenza dell’ELSA a far parte del Comitato d’onore per l’assegnazione del premio “Giurista dell’anno 2000”, è Legal Advisor di Europartenariat Italia Sud 2000, promosso dalla Commissione U.E., è chiamato dall’Ente di sviluppo agricolo quale componente del gruppo di consulenza per la riforma dell’Ente.
– 2001 è ammesso tra i Soci del Circolo Unione di Palermo e, dal 2008, è chiamato tra i soci fondatori.
– 2003 E’ Relatore al Congresso nazionale dell’AIGA (Associazione italiana giovani avvocati), nel 2004 è relatore al V Forum internazionale promosso a Bologna da ADR Center ed Università europee ed americane “Risoluzione alternativa delle controversie nell’economia globale (negoziazione, conciliazione e arbitrato)”.
– 2003 E’ presidente dell’Officina italiana per la finanza di progetto, diviene componente della Commissione di esperti dei sindaci delle Città metropolitane italiane-Associazione nazionale comuni d’Italia, della Commissione paritetica tra Consiglio nazionale forense e Unioncamere sulla conciliazione, nonché della Commissione paritetica Assessorato regionale per i lavori pubblici-Autorità per la vigilanza dei lavori pubblici e della Commissione per la riforma delle Camere di commercio nominata dall’Assessore regionale alla cooperazione.
– 2003-2007 E’ nominato consigliere giuridico e rappresentante del sindaco di Palermo in seno al Comitato ANCI dei Sindaci delle Città Metropolitane nell’ambito della riforma delle Autonomie locali.
– 2005-2007 E’ Vicepresidente del Comitato nazionale per la promozione del partenariato pubblico-privato (PPP), istituito presso il Ministero dell’Economia e le Finanze.
– 2005-2009 E’ Console del Belize con giurisdizione sulla Regione siciliana con exequatur del Ministro degli Esteri, nonché consulente per gli affari istituzionali dell’Ambasciata del Belize in Italia. Ha fatto parte del Corpo consolare regionale. Dal 2007 è stato componente del Consiglio di decanato del Corpo consolare di Palermo, con delega alle relazioni esterne, e del direttivo nazionale dell’UCOI (Unione nazionale dei consoli onorari italiani) e nel 2009 viene eletto Vicepresidente della medesima Unione.
– 2005-2008 E’ componente e, successivamente, diviene Vicepresidente del Consiglio direttivo del Comitato nazionale italiano musica-UNESCO con sede a Roma.
– 2006 E’ nominato dal Ministro dell’Economia componente della Commissione di studio sui distretti produttivi in Italia.
– 2011 E’ nominato con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri componente della Conferenza permanente per il coordinamento della finanza pubblica di cui al D.Lgs. 68/2011 in rappresentanza delle Regioni. Partecipa a diverse sedute del Consiglio dei Ministri in rappresentanza della Ragione siciliana. Presiede la Conferenza regionale sul credito in Sicilia.
– 2012 E’ coordinatore della Commissione “Affari comunitari ed internazionali” della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome. Coordina l’attuazione del federalismo fiscale per la Regione siciliana dopo l’insediamento del tavolo di cui all’art. 27 della l. n. 42 del 2009 e, nel novembre dello stesso anno, cessa dalla carica di Assessore regionale e dall’aspettativa universitaria.

– PUBBLICAZIONI:

1.) 1988 G. ARMAO, “La tutela dei depositanti nel sistema bancario italiano”, pp. 1-134.
Palermo
2. ) 1988 G. ARMAO, “Le fusioni bancarie nelle norme di attuazione degli statuti del Trentino – Alto Adige e della Sicilia in materia di Credito e risparmio”, in Prima Conferenza Regionale sul Credito (a cura di) Servizio Studi della Regione Autonoma Trentino – Alto Adige, Il credito verso nuove frontiere. vol. 24, pp. 281-301
3.) 1989 G. ARMAO, “La disciplina delle fusioni bancarie nelle Regioni a statuto speciale”, in
Banca Impresa Societa’, pp. 283-303
4.) 1989 G. ARMAO, “Il regime giuridico delle succursali di banche estere nella Regione
siciliana”, in Economia e Credito. Vol. 1, pp. 113-147
5.) 1989 G. ARMAO, “Pronunce di inammissibilità della Corte costituzionale e disapplicazione di disposizioni legislative da parte del giudice amministrativo” in Diritto Processuale Amministrativo, pp. 675-735
6.) 1989 G. ARMAO, “La riforma dell’intervento statale nei salvataggi bancari. Il diritto della banca e del mercato finanziario”, in “Il diritto della banca e del mercato finanziario”, Padova – Cedam, vol. 3, pp. 205-218
7.) 1990 G. ARMAO, “Il Consiglio della magistratura militare: un nuovo modello per la riforma degli organi di ‘autogoverno’ delle magistrature speciali” , in Foro amministrativo, Giuffrè, Milano, n. 9, pp. 2333-2365
8.) 1990 G. ARMAO, “Le competenze della Regione siciliana in materia di credito risparmio di fronte all’armonizzazione comunitaria degli ordinamenti bancari nazionali” in AA.VV., Le direttive comunitarie in materia bancaria e l’ordinamento italiano. Le direttive comunitarie in materia bancaria e l’ordinamento italiano”, Milano, Giuffrè, pp. 273-294
9.) 1991 G. ARMAO, Recensione al libro di F. Castiello, “Il silenzio amministrativo e la liberalizzazione degli sportelli bancari”, Roma, 1990, in Economia e Credito. Vol. 12, pp. 529-535
10.) 1991 G. ARMAO, Recensione al libro di V. Donativi, “Introduzione alla disciplina antitrust nel sistema legislativo italiano. Le premesse”, Giuffrè, Milano, 1990, in Economia e Credito. Vol. 3-4, pp. 365-369
11.) 1991 G. ARMAO, con A. PIRAINO, “La politica agricola comunitaria e gli enti locali”, in G. ARMAO, A. PIRAINO: “La politica agricola comunitaria e gli enti locali”, 12-11-199, vol. 1. Palermo, Anci Sicilia
12.) 1991 G. ARMAO, “Per una nuova organizzazione dei Comuni in Sicilia” in A. PIRAINO (a cura di), Per una nuova organizzazione dei Comuni in Sicilia, Publialfa Editrice Palermo, 1990, pp. 73-79
13.) 1992 G. ARMAO, “La disciplina delle società di capitali partecipate da enti locali nella Regione Siciliana”, in Rivista Giuridica del Mezzogiorno, vol. 3, pp. 783-803, ISSN: 1120-9542
14.) 1992 G. ARMAO, “L’intervento finanziario della Regione a sostegno del sistema bancario siciliano”, in Rivista Giuridica del Mezzogiorno. pp. 105-138.
15.) 1992 G. ARMAO, “Osservazioni a TAR Sicilia – Sez. Catania”, 8 luglio 1992, n. 668., in Nuove Autonomie. vol. 3-4, pp. 190-192
16.) 1992 G. ARMAO, “Osservazioni a TAR Sicilia – Sez. Catania”, 10 ottobre 1991, in Nuove Autonomie, vol. 3-4, pp. 181-183
17.) 1992 G. ARMAO, “Commento agli artt. 87-98 della legge bancaria”, in: G. ALPA, P. ZATTI, Commercio breve al Codice Civile, le leggi complementari, pp. 392-405, Padova: Cedam
18.) 1992 G. ARMAO, “Il nuovo ordinamento delle autonomie locali in Sicilia. Raccolta delle leggi regionali di riforma commentate”, Bergamo, Cel
19.) 1992 G. ARMAO, “Profili giuridici del governo delle aree metropolitane nella Regione siciliana”, interv. al Convegno “Regioni e aree metropolitane”, in Regioni e aree metropolitane Genova, 22-23.3.1991, Torino, Edizioni Scientifiche Italiane, pp. 135-146
20.) 1993 G. ARMAO, “Potestà regolamentare ed attuazione della legge sul procedimento amministrativo ed il diritto di accesso ai documenti amministrativi (l.r. n. 10 del 1991) nella Regione siciliana”, in Le Regioni, pp. 1611-1631
21.) 1993 G. ARMAO, Recensione a L. Torchia, “Il controllo pubblico della finanza privata”, Cedam, Padova, 1992, in Economia e Credito. Pp.415-418
22.) 1993 G. ARMAO, “Nota a Cons. Giust. Amm.a per la Reg. Sic., 19 gennaio 1993, n. 328/9”, in Nuove Autonomie. vol. 3, pp. 190-192
23.) 1993 G. ARMAO, Recensione a AA.VV. “Regioni e aree metropolitane”, ESI, Torino, 1992, in Nuove Autonomie. vol. 2, pp. 204-211
24.) 1993 G. ARMAO, “Mediatori (ordinamento professionale)”, in AA.VV. Digesto delle discipline pubblicistiche. (vol. IX)
25.) 1993 G. ARMAO, “Le funzioni amministrative concernenti le persone giuridiche private senza scopo di lucro nel quadro dei rapporti tra cittadini e pubblica amministrazione dopo il DPR 616 del 1977”, in:“Il cittadino e la pubblica amministrazione dopo l’entrata in vigore del DPR 616-XXVI Conv. Studi Scienza Amm.ne”, Milano, Giuffrè, pp. 301-336
26.) 1994 G. ARMAO, “I controlli regionali sulle società cooperative: la disciplina della regione siciliana”, in Quaderni Regionali, pp.1261-1301
27.) 1994 G. ARMAO, “Brevi note sulla natura giuridica e sul regime del controllo sugli atti delle Aziende autonome provinciali per l’incremento turistico della Regione siciliana”, in Nuove Autonomie. pp. 92-97
28.) 1994 G. ARMAO, “Le società di capitali partecipate da Comuni e Province nella normativa statale e regionale siciliana”, in: ARMAO G. MATTA P.L. VERDE G. “Studi sull’ordinamento delle autonomie locali”, Palermo, Settesoli, pp. 112-160
29.) 1994 G. ARMAO, “La specialità dissipata: la mancata riforma della disciplina delle aree metropolitane nella normativa regionale siciliana in materia di enti locali”, in: AA.VV., Studi in on. di P. VIRGA. Vol. I, Milano, Giuffrè, pp. 95-124
30.) 1994 G. ARMAO, “Governo metropolitano e riforma elettorale nell’ordinamento regionale degli enti locali in Sicilia”. in: ARMAO G., MATTA P.L., VERDE G., “Studi sull’ordinamento delle autonomie locali, Palermo, Sottesoli, pp. 175-207
31.) 1994 G. ARMAO, “Il regime giuridico della formazione avanzata nella Regione siciliana”, Palermo, Settesoli, pp. 1-98
32.) 1995 G. ARMAO, “Competenze della Regione Siciliana in materia di cooperazione ed attuazione della legge n. 59 del 1992” , in Economia e Credito, vol. 1, p. 237-250, ISSN: 0012-9771
33.) 1995 G. ARMAO, “Le privatizzazioni (annunciate) nella Regione siciliana”, in Nuove Autonomie, pp. 343-362
34.) 1995 G. ARMAO, “Delimitate le aree metropolitane di Palermo, Catania e Messina: una riforma (debole) attuata dopo dieci anni, in Nuove Autonomie, pp.531-540
35.) 1995 G. ARMAO, “La comunicazione di interesse generale. La Comunicazione pubblica dei pubblici poteri”, Bologna, Mulino, pp. 135-146
36.) 1996 G. ARMAO, “Il Project financing tra normativa statale e regionale”, in Rivista Giuridica Del Mezzogiorno, pp. 421-439 in collaborazione con M. MANISCALCO
37.) 1996 G. ARMAO, ”Norme fondamentali di riforma economico-sociale e disciplina del pubblico impiego delle regioni ad autonomia differenziata”, nota a Cons. Giust. Amm.va nn. 592/93 e 402/95, in Nuove Autonomie vol. 2, pp. 295-308
38.) 1996 G. ARMAO, “L’orientamento della giurisprudenza amministrativa sulla natura giuridica della A.A.P.I.T.”, nota a TAR Sicilia – Catania, II, 22 giugno 1995, n. 2093 in Nuove Autonomie vol. 2, pp. 317320
39.) 1996 G. ARMAO, “La Corte dei conti, la Regione siciliana e la ‘proroga’ della prorogatio”, nota a Corte dei conti, Sez. contr. Reg. sic, 26 ottobre 1995, n. 39 in Nuove Autonomie vol. 1, pp. 126-134
40.) 1996 G. ARMAO, “Parchi e riserve naturali in Sicilia dopo la legge quadro sulle aree naturali protette”, in Rivista Giuridica dell’ambiente, pp. 432-456
41.) 1996 G. ARMAO, “La normativa in materia di usura fra tutela dei consumatori e disciplina di prevenzione: prime considerazioni”, in Riv. Giur. Mezzogiorno. vol. 4, pp. 693-707
42.) 1996 G. ARMAO, “La strategia dei patti territoriali per lo sviluppo locale delle aree depresse”, in Azienda in Sicilia, Vol. 3, pp. 20-23
43.) 1996 G. ARMAO, “Fondazioni bancarie e poteri delle Regioni ad autonomia differenziata” in Banca Borsa e Titoli di Credito, pp. 1-17
44.) 1996 G. ARMAO, “La normativa regionale siciliana sui parchi e le riserve dopo la legge quadro sulle aree naturali protette” in: G. ARMAO-G. MOSCHELLA, “Il regime delle aree naturali protette e la prevenzione degli incendi”, pp. 34-66, Messina, Ismerfo
45.) 1996 G. ARMAO, G. PITRUZZELLA “Il servizio nazionale della protezione civile e la difesa del patrimonio naturale dagli incendi”. in: G. ARMAO, G. MOSCHELLA, “Il regime delle aree naturali protette e la prevenzione degli incendi”, Messina, Ismerfo, pp. 121 156
46.) 1997 G. ARMAO, “Il governo metropolitano tra normativa statale e disciplina Regionale Siciliana” in G. ARMAO, P.L. MATTA Governo locale in Sicilia, vol. 1, p. 103-161, Palermo, Quattrosoli, ISBN: 88-8046-033-1
47.) 1997 G. ARMAO, “La Cabina di regia della Regione siciliana nel sistema delle Cabine di regia”, in Rivista Giuridica del Mezzogiorno, pp. 481-493
48.) 1998 G. ARMAO, “L’autoriforma dell’Ente pubblico, Esa”, in Azienda in Sicilia, 1, pp. 62-66
49.) 2000 G. ARMAO, “Gli appalti pubblici di servizi nella Regione siciliana”, in Nuove Autonomie, pp. 269-280
50.) 2000 G. ARMAO, A. MESSINA, “I patti territoriali tra paradigma normativo e prassi”, in Nuove Autonomie. Vol. 6, pp. 921-936
51.) 2001 G. ARMAO, “Project financing”, in: G. ARMAO (a cura di) Project financing, Palermo, Assindustria, pp. 12-68
52.) 2001 G. ARMAO, “Anche per appalti dei settori speciali si all’utilizzo del PF modello Merloni, nota a TAR Sardegna” 30 novembre 2001, n. 1288, in Edilizia e Territorio, Vol. 48, pp. 26-32
53.) 2002 G. ARMAO, “I servizi pubblici locali tra riforma statali e competenze regionali”, in AA.VV. Primo rapporto sullo stato delle autonomie locali,, Roma, Formez, pp. 247-258
54.) 2005 G. ARMAO, “Rapporto sulle Conciliazioni Amministrate delle Camere di Commercio in Sicilia al 30.06.2005, pp. 1-60, Palermo, Unioncamere-Sicilia, www.unioncameresicilia.it/progetti/RAPPORTO Conciliazione Camere Commercio Sicilia.zip
55.) 2005 G. ARMAO, “Politiche e reti per lo sviluppo”, Speciale Mezzogiorno vol. 16, p. 91-98, ISSN: 1825-0769
56.) 2005 G. ARMAO, “Promuovere la crescita e lo sviluppo mediante l’utilizzo ottimale delle opportunità finanziarie Europee” in I Fondi Tematici dell’Unione Europea, P.O.R.E., vol. 2, p. 11-12
57.) 2006 G. ARMAO, “Ordinamento del Commercio”, in AA.VV., “Rapporto sullo stato del decentramento in Italia”, Vol. 1, Roma: Unioncamere, pp. 379-445. ISBN: 88-6077-008-4
58.) 2006 G. ARMAO, ”Il dialogo competitivo ed i possibili riflessi sul Partenariato pubblico– privato”, in AA.VV., “Il Dialogo competitivo”, Roma, Unioncamere, pp. 73-94, ISBN: 88-6077 002-5
59.) 2006 G. ARMAO, “Le conciliazioni amministrate dalle camere di commercio in Sicilia”, vol. 1, Palermo, Unioncamere Sicilia, pp. 1-70
60.) 2006 G. ARMAO, “Analisi del quadro giuridico–istituzionale relativo al settore trasporti, infrastrutture e logistica”, Vol. 2, in Quaderni di Union trasporti www.uniontrasporti.it/uploads/QUADERN2.PDF, pp. 1-41
61.) 2007 G. ARMAO, “Il codice degli appalti e la Regione siciliana”, in AA.VV. “Contratti pubblici: manuale della pubblicità legale in Sicilia”, Vol. 1, Milano, Italia Oggi, pp.11-15
62.) 2007 G. ARMAO, “Le procedure di affidamento degli appalti”. in AA.VV., “Commento al codice degli appalti”,Torino, UTET, pp. 785-840
63.) 2008 G. ARMAO, “ La retribuzione collegata al risultato nel settore pubblico: soluzioni legislative ed ipotesi di percorsi amministrativi”, Palermo, GRAFIL Collana editoriale diretta da G. Armao e P. Oreto, pp. 1-158.
64.) 2008 G. ARMAO, “L’Ordinamento giuridico delle fondazioni lirico-sinfoniche”, in Collana del Dip.to di Diritto pubblico dell’Università di Palermo, Giappichelli, pp. 1-296
65.) 2008 G. ARMAO, “Rapporto sui trasporti, la logistica e le infrastrutture in Sicilia”, in Osservatorio regionale trasporti, logistica e infrastrutture in Sicilia”, Unioncamere, Vol. 1, Roma, pp. 1-145

66.) 2009 G. ARMAO, “Il seguito (normativo e amministrativo) alla sentenza della Corte costituzionale 347/2007”, in AA.VV., Le Camere di commercio nella sentenza della Corte costituzionale 347/2007: quali prospettive. Roma – Unioncamere, pp. 29-41
67.) 2010 G. ARMAO, “L’Autonomia siciliana e l’Unita’ d’Italia”, in “150° Anniversario della spedizione dei mille”, vol. 1, ISBN: 978-88-8302-429-0, p. 23-30
68.) 2011 G. ARMAO, Introduzione in AA.VV. “Il Mercato del Credito dal locale al globale”, vol. 1, NAPOLI – Liguori Editore, p. 1-6, ISBN: 978-88-207-5426-6
69.) 2011 G. ARMAO, “L’inquadramento giuridico delle Aziende speciali”, in AA.VV. “Le Aziende speciali delle Camere di commercio: nuove frontiere di intervento”, vol. 1, Roma, Retecamere scrl, ISBN: 978-88-6077-119-3, pp. 19-26
70.) 2011 G. ARMAO, “Il Federalismo Fiscale e la Regione Siciliana”. in: AA.VV..”Riforma della contabilità pubblica avvio del federalismo fiscale e adeguamenti organizzativi “ vol. 1, Roma, Corte dei Conti – CUFS, 279-290
71.) 2011 G. ARMAO, Presentazione. in Annuario Statistico Regionale – Sicilia 2011 Milano- FrancoAngeli, ISBN: 978-88-568-4764-2
72.) 2011 G. ARMAO, “Energie da fonti rinnovabili ed esigenze di tutela del paesaggio siciliano nell’ottica della pianificazione paesaggistica” in AA.VV., Insularità, Energie rinnovabili e Tutela del paesaggio vol. 1, Palermo – Torri del Vento, Edizioni di Terra di Vento, pp. 11-28 ISBN: 978-88-97373-05-6
73.) 2012 G. ARMAO, “L’Autonomia Siciliana, le sue Costituzioni e la prospettiva del Federalismo fiscale.”,, Palermo – Regione Siciliana, pp. 1-20
74.) 2012 G. ARMAO, “La tutela dell’ambiente e delle aree naturali protette e la promozione della cooperazione transfrontaliera” in www.siciliaparchi.com Palermo Regione Siciliana– Assessorato del Territorio e dell’Ambiente, pp. 1-65
75.) 2012 G. ARMAO, “Le distorsioni del mercato del credito in Sicilia e le correzioni di rotta”, in Assessorato dell’Economia-Dipartimento delle Finanze e del Credito, Rapporto trimestrale Rilevazione tassi di interesse, Palermo – Regione Siciliana, pp. 3-5
76.) 2012 G. ARMAO, “Per una gestione attiva del fabbisogno finanziario regionale” in: AA.VV., Bollettino trimestrale sul fabbisogno finanziario della Regione Siciliana, vol. 1/2012, Palermo – Regione Siciliana, pp. 4-8
77.) 2012 G. ARMAO, “Il riordino delle società partecipate dalla Regione nella prospettiva della revisione della spesa” in Regione siciliana Raccolta direttive e circolari applicative sulle societa’ partecipate della Regione siciliana, Palermo – Regione Siciliana, pp. 1-13
78.) 2012 G. ARMAO, “Prefazione” e “La Corte di cassazione in Sicilia e le prospettive di istituzioni”, in AA.VV., Per la Corte di Cassazione in Sicilia, Palermo, Torri del Vento, pp. 5-7-57-60, ISBN: 978-88-97373-14-8
79.) 2012 G. ARMAO, “L’autonomia finanziaria negoziata della Sicilia (e delle altre autonomie differenziate) nella recente lettura della Corte Costituzionale” in (a cura di) CLAUDIO TROVATO, Convegno di studi sul tema “Perché investire in Sicilia” vol. 1, pp. 21-30, Palermo, Torri del Vento Edizioni di Terra di Vento, ISBN: 978-88-97373-15-5
80.) 2013 G. ARMAO, “L’assetto dei Controlli della Corte dei Conti in Sicilia dopo il D.L. N. 174 del 2012 Conv. dalla L. N. 223 del 2012 ed il Coordinamento (Differito) della Finanza Pubblica” in – “Storia e attualità della Corte dei Conti “ – Mediterranea Ricerche Storiche, E185743 – ISSN: 1824-3010, pp. 169-195
81.) 2013 G. ARMAO, “Colletti bianchi, Zona Grigia e Mafie” in (a cura di) Assemblea Regionale Siciliana, Associazione Nazionale Funzionari Amministrazione Civile dell’Interno, “Colletti bianchi, Zona Grigia e Mafie”- Seminario “In memoria del Prefetto Roberto Sorge” vol. 1, pp. 55-57, Bologna, Bononia University Press, ISBN: 978-88-7395-809-3
82.) 2013 G. ARMAO, “Autonomia finanziaria e risanamento economico della Regione siciliana” – Il diritto dell’economia rivista quadrimestrale di dottrina, giurisprudenza e documentazione, vol. 26, n. 82 (3-2013), Mucchi Editore, ISSN 1123-3036, pp. 769-809
83.) 2013 G. ARMAO, “Introduzione” in “Fiscalità di vantaggio: Motivazioni ed opportunità” (a cura di) Pietro Busetta, Liguori Editore, Napoli, ISBN 978-88-207-5704-5, e ISBN 978-88-207-5705-2, ISSN 1972-0912, pp. XI – XV
84.) 2013 G. ARMAO, “La contraddittoria attuazione dell’autonomia differenziata della Regione siciliana”, Liguori Editore, Napoli, ISBN 978-88-207-6416-6
85.) 2013 G. ARMAO (a cura di), “Federalismo fiscale e perequazione: l’autonomia della responsabilità” Aracne Editrice, Roma, ISBN 978-88-548-6836-6
86.) 2014 G. ARMAO, “The role of the prefect in the Italian legal system after the constitutional and legislative reforms” in IALS St. Law Review University of London, volume 1, Issue 2, Spring 2014
87.) 2014 G. ARMAO, “Il rilancio del Mezzogiorno nella riforma costituzionale”, Universitas Mercatorum, Roma, ISBN 978-88-908-9521-0
88.) 2014 G. ARMAO, “Open Government: Trasparenza totale ed applicazione nella Regione Siciliana” in “Studi di politica, storia e istituzioni”, Riv. Storia e Politica, anno VI, 2014, pp. 4– 36
89.) 2014 G. ARMAO, “Indagine conoscitiva per l’istruttoria legislativa sul disegno di legge n. 1577 in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche” in www.astrid-online.it, Fondazione Astrid – Fondazione per l’analisi, gli studi e le ricerche sulla
riforma delle istituzioni democratiche e sull’innovazione nelle amministrazioni pubbliche, 23 settembre
90.) 2014 G. ARMAO, “La nomina degli esperti e dei consulenti da parte del Sindaco e l’abuso in atti di ufficio”, in Nuove Autonomie, n 2/2014, 367 e ss.
91. ) 2014 G. ARMAO, (a cura di), “La Corte di Cassazione in Sicilia e le Cassazioni Regionali” in corso di pubblicazione per i tipi de il Mulino
92. )2014 G. ARMAO, “Insularità e perequazione” relazione al convegno “Modalità di promozione e di riqualificazione delle Isole minori” 19 giugno 2014, in corso di pubblicazione con Torri del Vento, Palermo.
93.) 2015 G. ARMAO, (a cura di), “La riforma delle norme di attuazione dello Statuto siciliano in materia di credito e risparmio D.lgs n 205/2012”, in corso di pubblicazione per i tipi della Giappichelli, Torino
94.) 2015 G. ARMAO, “La class action pubblica: applicazione ed finanziaria regionale” , in Diritto & Diritti – Rivista giuridica elettronica pubblicata su internet.
95.) 2015 G. ARMAO, “Il netto storico” nella pianificazione urbanistica alla ricerca di una qualificazione legislativa, in corso di pubblicazione in riv. giur edilizia 2015.
96. ) 2015 G. ARMAO, Considerazioni su amministrazione aperta e protezione dei dati personali, in ammistrativ@mente Rivista di diritto amministrativo, www.amministrativamente.com, fasc. 3-4/2015

97.) 2015 G. ARMAO,“La class action pubblica: applicazione ed finanziaria regionale”,in www.diritto.it
98.) 2015 G. ARMAO, Considerazioni su amministrazione aperta e protezione dei dati personali, in “ammistrativ@mente.com”- Rivista di diritto amministrativo, n. 3-4;
99.) 2015 G. ARMAO, A case of bias for hope: institutional and economic development in Sicily, relazione tenuta l’8.3.2015 a Londra alla London School of Economics – Local economic development forum – in www.ledforum2015.com;
100.) 2015 G. ARMAO“Riforme e risanamento vie d’uscita dalla recessione per la Sicilia” in www.nelmerito.com 14.9.2015
101.) 2015 G. ARMAO, “Il regime giuridico dei centri commerciali in Sicilia e le liberalizzazioni”nella Rivista“Disciplina del Commercio e dei Servizi” – 4/2015
102. ) 2015 G. ARMAO, “Open Government,. Total transparency and implementation in Italy and in the Sicilian Region, Dems Palermo.
103.) 2015 G.ARMAO, (a cura di), “La Corte di Cassazione in Sicilia e le Cassazioni Regionali” in corso di pubblicazione per i tipi de il Mulino
104.) 2015 G. ARMAO,”L’Autonomia siciliana nel processo di riforma costituzionale-Relazione introduttiva”al Congresso”Settant’anni di Autonomia siciliana”, tenutosi a Palermo il 13-15-15 maggio 2015, ed i cui Atti sono in corso di pubblicazione per i tipi di Rubettino a cura di G.Armao-M.Saija,
105.) 2015 G. ARMAO,”Relazione introduttiva” al Convegno “Le nuove frontiere della protezione e della valorizzazione del patrimonio culturale: il ruolo dell’Unesco”, promosso dall’Associazione Giuristi per le Isole, tenutosi a Palermo il 19-20 giugno 2015, in corso di pubblicazione
106.) 2015 G. ARMAO,”Il netto storico nella pianificazione urbanistica alla ricerca di una qualificazione legislativa’,in corso di pubblicazione negli Atti del Convegno AIDU “Pianificazione urbanistica ed attività economiche” tenutosi presso l’Università di Bologna il 25-26 settembre 2015;
107.) 2015 G. ARMAO,”Insularità e perequazione infrastrutturale nell’ordinamento europeo”in c.so di pubblicazione in www.strumentires.com 3/2015;
108.) 2015 G. ARMAO (con M.T. Nicotri), “La prosopopea di rating antimafia e white list: il Ministero dell’interno, l’Antitrust ed i paradossi del “professionismo” dell’antimafia.’,in corso di pubblicazione negli Atti del Convegno “Lezioni di legalità – il rapporto tra mafia ed economia”tenutosi presso l’Università di Palermo il 4 maggio

– ARTICOLI SU QUOTIDIANI, RIVISTE E BLOG:

1.) 1998 G. ARMAO, “Per un’ autonoma riforma dell’amministrazione siciliana”,18 marzo, pubblicato sul quotidiano ‘Sicilia Oggi’, diretto da Marianna Bartoccelli
2.) 2005 G. ARMAO, “Riforme istituzionali, sussidiarietà e politiche di governance delle autonomie locali” in “Sicilia impresa”, n. 119/2005 pp. 10-11
3.) 2009 G. ARMAO, “Per una p.a. che costi meno e funzioni meglio”, in “Quotidiano di Sicilia” 9 settembre;
4.) 2010 G. ARMAO, “Equo solidale, responsabile e di coesione: il Federalismo dei Siciliani”, in Orizzonte Sicilia, anno XXXI, n. 76
5.) 2012 G. ARMAO, “Regole chiare e coerenza per il controllo sulle leggi regionali”, in “La Sicilia” 13 maggio
6. ) 2014 G. ARMAO, “Le Province regionali: se l’autonomia di viene libertà di improvvisare” in www.cronopolitica.it,2gennaio
7.) 2014 G. ARMAO, Il Sud dista dal Nord 400 anni” in La Sicilia, 2 marzo
8.) 2014 G. ARMAO,“Ripensare l’Autonomia per il futuro della Sicilia”, in www.livesicilia.it, LiveSicilia, 30 marzo
9.) 2014 G. ARMAO, “Sicilia protagonista e non vittima delle riforme”,in Giornale di Sicilia, 2 giugno2014
10.) 2014 G. ARMAO, “La riforma costituzionale mortifica la “specialità”insulare”, in Gazzetta del Sud, 24 giugno2014
11. ) 2014 G. ARMAO, “Cosa accade in Sicilia senza autonomia speciale: il caso dell’Università”, in www.leggioggi.it
12.) 2014 G. ARMAO, “Mezzogiorno e Università: un binomio per crescere”, in www.younipa.it il blog ufficiale dell’Università degli Studi di Palermo
13.) 2014 G. ARMAO, “Da prede del divario a “carnefici”dell’eguaglianza: Ghidini semplifica sui siciliani”, in www.ilsitodipalermo.it 19 agosto
14. ) 2014 G. ARMAO,”L’Ars introduca la sfiducia costruttiva”, in www.livesicilia.it, LiveSicilia, 5agosto.
15.) 2014 G. ARMAO, “Contenziosi finanziari, la Regione chiede un parere all’Avvocatura dello Stato”, in www.ilsitodipalermo.it, 8 agosto
16.)2014 G.ARMAO, “Piattaforme petrolifere a Pantelleria e nel canale di Sicilia con la cooperazione della Regione”, in www.pantelleria.com, PantelleriaNews, Numero 14322, AnnoXV, 19 agosto
17.) 2014 G. ARMAO,”Statuto, anche la Corte costituzionale ‘beffata’ dall’accordo capestro”, in www.meridionews.it 22 agosto;
18.) 2014 G. ARMAO, “Piattaforme petrolifere nel canale di Sicilia”, in www.si24.it, 10 settembre
19.) 2014 G. ARMAO, “Dove si è nascosta la Palermo che ho amato?”, www.diPalermo.it 16settembre
20.) 2014 G.ARMAO, “Un supplemento di responsabilità per l’autonomia” in La Sicilia, 14 novembre
21.) 2015 G. ARMAO, “Il Presidente Mattarella, la Scuola palermitana di diritto pubblico e l’impegno istituzionale”, in www.younipa.it il blog ufficiale dell’Università di Palermo, 12 febbraio;
22.) 2015 G. ARMAO, “Beni e Mali Culturali di Sicilia dopo la sentenza della Corte costituzionale”, in “L’Ora”, 26 marzo;
23. ) 2015 G. ARMAO “Il giudice amministrativo fa chiarezza su ospedalità privata ed accordi sanitari”, in “il federalismo visto da sud”www.armao.eu, 1 aprile
24.) 2015 G. ARMAO, “Le zone franche montane”, in Il Caleidoscopio delle Madonie, 13 aprile
25.) 2015 G. ARMAO,“Il regime giuridico dei centri commerciali in Sicilia e le liberalizzazioni”,in LeggiOggi.it, 1maggio
26.) 2015 G. ARMAO,“Sicilia: cronaca di un default pilotato” ,in www.ilsitodipalermo.it, 3giugno
27.) 2015 G. ARMAO,“La legge di stabilità regionale alla prova del controllo di costituzionalità”, in www.tweetpress.it 29 maggio
28.) 2015 G.ARMAO,“Sui migranti occorre subito correggere i parametri”,in www.Si24.it, 9 giugno
29.) 2015 G. ARMAO,”La gestione del patrimonio culturale: gratis? No grazie”, in www.dipalermo.it 5 agosto
30.) 2015 G. ARMAO,”I meridionali sono italiani a metà, la Sicilia è tornata agli anni cinquanta”, in www.restoalsud.it, 15 agosto;
31.) 2015 G. ARMAO, “Addio a Donato Bruno, gentiluomo meridionale”, in www.restoalsud.it, 19 agosto;
32.) 2015 G. ARMAO, “In ricordo di Guido Savagnone e Nicolò Curella due banchieri che si sono battuti per la Sicilia”, in www.si24.it 21 agosto
33.) 2015 G. ARMAO, “Dieci anni fa moriva Padre Ennio Pintacuda”,in www.si24.it, 5 settembre;
34.) 2015 G. ARMAO,”Sul MUOS il CGA fa prevalere le ragioni dello Stato ed esautora la Regione (dopo averne accertato l’ incapacità)”, nel blog “il federalismo visto da sud”, www.armao.eu, 10 settembre;
35.) 2015 G. ARMAO, “Se l’autonomia è ancora un valore”, nel settimanale Centonove, 24 settembre.